Il Tempo

Siamo a fine giugno ormai, e questa mia “creatura” di blog ha appena compiuto 6 mesi. L’altro giorno l’ho scaricato tutto e me lo sono riletto offline. Tante cose mi piacciono, altre mi sembrano in realtà delle gigacazzate. Ma ci sta.. direi che ci sta. Grazie a questo blog ho “conosciuto” alcune persone, direi per la maggior parte anime strane, … Continua a leggere

Caro Diario

Caro Diario, caro amico.. ti scrivo; ( così mi distraggo un pò, e siccome sei molto lontano più forte ti scriverò..) Non sono soddisfatto.. E fin qui tu mi dirai.. “E la notizia dov’è?” Bhè la notizia sta nel fatto che sono meno soddisfatto del solito.. Sono meno soddisfatto di me e delle mie azioni. Eppure prima di farle ci … Continua a leggere

E’ strano..

E’ strano, non ci ero quasi più abituato, eppure è stata la mia condizione per anni. Il deserto a destra, il deserto a sinistra, tanto rumore alle spalle e una lunga strada davanti. Il telefono che non squilla più, il client di posta che scarica a vuoto, una riga diagonale rossa in mezzo alle pagine della mia agenda. L’ho voluto … Continua a leggere

Piano 1° – L’ultima malattia

Continua da QUI   Non ricordo quando sono nato. Ma ricordo di aver visto delle foto; e che non mi lasciavano mai da solo. Io con mamma e con papà, io con i nonni e con gli zii. E poi insieme agli altri bimbi, nelle culle, colorate come un aquilone: rosa, azzurra, rosa, azzurra, rosa, azzurra… Io non mi ricordo … Continua a leggere

Quanto sei importante?

E’ un periodo che scrivo troppo, e questo vi assicuro che per me non è affatto un bene.. Se scrivo, spesso è perchè mi manca equilibrio… Ma visto che ormai già lo sto facendo.. continuo; Domanda: “Quanto sei importante?” Sì, tu.. sto parlando con te. Ma stai attento a rispondere.. perchè è una domanda tracobetto. Io ti chiedo quanto sei … Continua a leggere

L’ennesima scelta…

Questa mattina mi sono svegliato tardi; anche se ormai per tardi intendo quella che era l’alba di poco meno di un mese fa.. E mi sono svegliato con un peso sulla nuca, di quelli che normalmente mi ricordano di aver bevuto un’ havana7 di troppo la sera prima. Ma ieri sera non ho bevuto. E difatti analizzandolo bene, quel senso … Continua a leggere

Perchè scrivo?

Io scrivo.. Scrivo perchè è come sputare via il veleno.. Perchè ho bisogno di rileggere i miei pensieri, per dargli una forma e una consistenza.. perchè soffro, e probabilmente non smetterò mai di farlo, perchè la sofferenza è parte integrante di me; perchè l’uomo  è un animale sociale e io non lo sono; perchè sono speciale, ma questo non mi … Continua a leggere

La mia mente che affoga in un cielo senza stelle

  E’ tardi.. Non dormo.. E penso.   Il primo pensiero va ad un’amica lontana, che oggi compiva gli anni. Così lontana.. eppur così vicina. Così simile a me, così diversa da me.. che mi piacerebbe davvero tanto conoscere meglio. Poi penso ad una donna che prima ho amato e poi ho pensato di amare; Una donna a cui  in … Continua a leggere