Ricordi di Lei

E’ una calda mattinata di sole; sicuramente troppo calda, con forse troppo sole. Sono seduto alla mia scrivania, con il solito muro di silicio davanti a me e mentre una sottile goccia di sudore sta finendo il suo percorso iniziato dal collo arrivando al fondo della mia schiena, l’iphone si mette a fare il verso della papera. E’ sabato mattina; e … Continua a leggere