Partenze

Le stazioni sono luoghi fuori dal tempo e dallo spazio, posti in cui i secondi, a volte, non passano mai mentre altre, i minuti, passano troppo velocemente; sono luoghi da cui non partono solo persone, luoghi in cui arrivano soprattutto emozioni. E si accavallano.. come i nervi della spalla, fanno male, fino a far scendere le lacrime, fino a farti … Continua a leggere

Le rondini del dispiacere

Oggi ho il viso ruvido, un po’ come il cuore. Sarà che non faccio la barba da parecchio e non ho intenzione di tagliarla ancora per un po’; ma stranamente ultimamente mi piace specchiarmi ed osservarmi con il volto occupato. Ho il cuore di carta vetrata, perché è arrivata la primavera, è arrivata l’ora legale, ma non sono però tornate … Continua a leggere